Domani si dirà… Del rigore per la Juve

28 Apr 2017
Rigore per la juve

Domani si dirà che la Juve ha pareggiato, e non vinto, perché l’Atalanta è una società satellite della Torino bianconera, malgrado un rigore per la Juve.

Domani si dirà che c’era il rigore ma è giusto così, la Juve ha sempre aiuti a favore, una decisione contro “ogni tanto” finalmente arriva.

Domani si dirà che il guardalinee era coperto, e pensava che la palla l’avesse toccata Bonucci e quindi a quel punto Mandzukic è in fuori gioco.

Domani il bar degli stolti sarà pieno di tifosi atalantini a giorire del pareggio in zona Cesarini.

Certo è che per una squadra accusata di avere “società satelliti” e “sempre” favori arbitrali, trovarsi, dopo la partita contro l’Atalanta e lo scaldaloso arbitraggio nell’occasione del rigore non concesso, con 3, dico tre, rigori a favore dopo 34 partite, è davvero da incompetenti.

Resta la leggerezza che ha portato al parrggio nel finale dei nerazzurri, ma questo è un problema di Allegri che risolverà, spero, in vista della semifinale d’andata contro il Monaco di mercoledí prossimo.

Restano tutti gli alibi per i perdenti e per chi di alibi ne ha bisogno, per chi ha bisogno più di alibi che di punti in classifica.

nio

Ideatore del blog, Juventino sfegatato, gli piace definirsi sportivo oltre ogni limite...

LEAVE A COMMENT