Francesco Totti – Il saluto al calcio di un campione

Francesco Totti

Francesco Totti… Un grande diciamolo. Ha dato colpi di pennello sulla sua tela verde… il campo di calcio.

Ha dato anima e corpo ai suoi colori. Ha dato, giorno per giorno, il suo futuro ai suoi colori, alla sua città.

Ha affidato le sue speranze alla sua città.

24 anni dalla giornata dell’esordio in Serie A dedicato eaclusivamente ai colori giallorossi della sua squadra del cuore e della sua città: Roma!

Un “romano de Roma” Francesco Totti, cosa già poco facile da trovare, che nasce calciatore nella roma e conclude oggi la sua carriera senza mai aver indossato nemmeno per un secondo la maglia di una squadra che non sia la Roma.

Un campione assoluto di una classe sopraffina e unica mai premiato in modo adeguato.

Sempre ambito da tutti, dalle grandi del calcio mondiale, Real Madrid, Manchester United, Barcellona ma mai raggiunto da nessuno se non dalla sua Roma, perche Francesco Totti non ha mai voluto cambiare maglia.

Totti è figlio di Roma, della Roma, e chiedere il cartellino di Totti alla società era come chiedere ad una mamma il proprio figlio.

L’Olimpico è stata casa sua dai tempi in cui faceva il raccattapalle e vedeva da un palmo di una mano i campioni che gli passavano davanti senza immaginare che li avrebbe superati tutti.

Avrebbe potuto vincere Coppe dei Campioni, Champions League, molti più campionati di quelli che ha vinto. Molte più coppe di quelle che ha vinto se avesse voluto cambiare maglia… se avesse voluto.

Non è questione di soldi. Non è mai stata questione di contratto per Francesco Totti, questa è la cosa che contraddistingue un calciatore fortissimo da un campione puro.

Lo stadio Olimpico intero saluta in lacrime il suo Capitano in lacrime.

Ha portato nel calcio qualcosa che non ha più nessuno, possiamo dirlo, il desiderio di giocare con la propria squadra del cuore che vince sulla fama e sul denaro.

Grazie France’

nio

Ideatore del blog, Juventino sfegatato, gli piace definirsi sportivo oltre ogni limite...

LEAVE A COMMENT